Barcollo ma… non mollo!

Non è un periodo semplice per me. Sono successe tante cose nella mia vita e il blog ed il suo aggiornamento sono passati in secondo piano. Avevo altro da fare, nuovi grattacapi a cui venire a capo. La vita a volte ti mette davanti degli ostacoli che sembrano insormontabili, ma, con un po’ di fiducia in se stessi e un po’ di coraggio credo che tutto si possa superare. Certo non è semplice per me vedere sempre il lato positivo delle cose (come mi ha insegnato il mio povero papà!)  e a volte sento che la mia pazienza sta venendo meno… ma poi mi riprendo perché dentro di me una vocina mi sussurra che posso farcela… Bene per Natale non voglio inutili regali, ma, voglio ascoltare quella vocina che mi sussurra: puoi farcela! Così ho deciso di ascoltarla… e di impegnarmi a 1000 perché le cose migliorino…

Questo è lo stesso augurio che faccio a tutti voi, ma, soprattutto a tutte le persone che per qualsiasi motivo si trovano in difficoltà durante queste feste.

A tutti voi auguro (di cuore) un sereno Natale.

 

Ci sono

Ci sono non sono scappato alle Bahamas!
Sono solo stato impegnato. Come sempre mi faccio prendere dal ritmo frenetico della vita e mi dimentico di questo blog.

Devo impegnarmi e diventare più costante.

Forse dovrei trovare un argomento e trattare solo quello. Forse in questo modo i miei post sarebbero un po’ più intriganti. Voi che dite? Devo solo trovare un argomento.

Oggi niente foto. Ma state sintonizzati perché presto farò un viaggetto e produrrò una serie industriale di foto, me lo sento.

Per il resto, nulla di nuovo, quindi ci si sente presto…

Ciao

PS: lasciate un commento!

 

Un attimo di pausa

fontana zen

Ci sono ancora… sono solo stato un po’ impegnato.
In questi giorni sto studiando l’html e il css: sono impegnato. E anche Linux. Il tutto condito da passeggiate con le mie cagnoline che apprezzano.

Vorrei trasformare questo blog in qualcosa di più utile che non un semplice diario. Forse dovrei trovare un argomento.

Ma tutto sommato anche così com’è non mi dispiace. Non fa poi così schifo: ci sono le mie foto e i miei pensieri… non male direi… cosa volere di più?

La fontana che vedete in foto è il mio ultimo acquisto. Bella vero? Quando è accesa è davvero rilassante anche se lo scroscio dell’acqua è un po’ rumoroso (sembra di essere vicino ad un ruscello).

Ok vi lascio…

a presto!

L’energia degli alberi

Vi è mai capitato di ritrovarvi a camminare all’ombra di un bosco e dopo un po’ sentirvi particolarmente rilassati? A me capita tutte le volte.

Ieri ci pensavo proprio mentre camminavo sotto gli alberi spogli del parco dovo porto le mie cagnoline e mi sono chiesto: non è che per caso questo mio rilassamento è causato proprio dagli alberi sotto coi mi trovo a camminare? E poi: non è che per caso mi sento così perché c’è uno scambio di energia tra me e l’albero stesso?

Con queste domande in testa sono tornato a casa (rilassato ovviamente!) e mi sono messo al pc a cercare su internet qualcosa che si avvicinasse alla mia teoria.
E ho scoperto che è proprio vero: gli alberi ci trasmettono la loro energia positiva entrando in risonanza con la nostra. Vi lascio il link dove viene spiegato tutto. Ci sono anche dei testi, ma quello che mi ispira di più e che vorrei acquistare è fuori catalogo!
Nel sito ci sono altri libri suggerti e credo che opterò per questo.

Sono molto interessato a quest’argomento perché quando ero piccolo andavo sempre a giocare in un parco vicino a casa. Quando ero solo e anche magari un po’ triste, mi arrampicavo sul mio albero preferito (me l’ero fatto mio quel povero pino!) e restavo appollaiato sul ramo che avevo scelto ad ascoltare la natura intorno a me. Dopo un po’ era come se l’albero mi parlasse, volesse dirmi qualcosa. E magicamente cominciavo a sentirmi meglio, più allegro. Erano dei bei momenti anche se ero solo, stavo bene. Secondo me era proprio l’albero con la sua energia positiva a tenermi compagnia, a confortarmi.

Che bei tempi. Allora stavo più a contatto con la natura. Adesso ho poco tempo da dedicarle. Ma ho deciso di impegnarmi. Certo non pretendo di arrampicarmi sugli alberi come facevo un tempo (non ci riuscirei proprio!) ma almeno passeggiare al parco, quello posso farlo.

E voi cosa ne pensate? Secondo voi gli alberi sono in grado di trasmettere una loro energia positiva? Fatemi sapere!

Sabato sera…

E’ tutta sera che sto trafficando con il template delle mail di iscrizione al sito. Devo ammettere che il corso di web master che sto facendo mi è venuto in aiuto. Ho dovuto mettere mano al codice per creare un template personalizzato. Diciamo che non ho dovuto sforzarmi troppo: ho cambiato giusto due colori e via! Ora è tutto pronto e spero funzionante. Quindi se avete voglia di iscrivervi a questo blog per ricevere in tempo reale i post via mail, non dovete far altro che inserire la vostra mail qui a fianco e clikkare su sudmit ed il gioco è fatto.

Stasera sono a casa da solo. Ogni tanto un po’ di solitudine ci vuole. Per riprendere fiato. Quando mia moglie torna poi mi sento risollevato: alla fine io e la solitudine non siamo compatibili.

Adesso stacco tutto e attacco un film, magari un bel film di fantascenza che è un po’ che non ne vedo uno bello.

Vi dirò.

Esperimenti domenicali

ubuntu

Ieri pomeriggio ero un po’ nostalgico. Così ho riesumato dal cassetto un vecchio pc sul quale c’è installato Ubuntu. Mi sono divertito tutto il pomeriggio! Ovviamente siccome erano mesi che non lo aggiornavo ho dovuto perdere un po’ di tempo per l’aggiornamento. Poi verso sera, mentre eseguivo l’avanzamento di versione il pc s’è impallato e s’è bloccato tutto quanto costringendomi ad uno spegnimento forzato.

Il problema è che una volta riavviato non partiva più la modalità grafica e compariva un messaggio d’errore. PANICO! Per un attimo ho pensato di dover resettare tutto e reinstallare il sistema con relativo formattone… Poi m’e venuto il lampo di genio e ZAC! tutto è ripartito e il problema s’è risolto. Ho dovuto aspettare un po’ davanti a questa schermata su cui scorrevano le scritte degli aggiornamenti che si stavano installando… Ma alla fine tutto s’è risolto. E con un semplice comando (trovato su internet!) sono riuscito a riavviare il sistema finalmente aggiornato!

Era un po’ che non trafficavo con linux e mi sono divertito come ai vecchi tempi…

Vi lascio!

Buona Serata!

Oggi niente foto…

Sciopero!

Scherzo, ovviamente, è solo che vi sto scrivendo sdraiato sul mio comodo divano usando l’iPad e non ho a portata di mano nessuna fotografia da pubblicare! Anche se avessi la foto, non potrei pubblicarla prima di averla ridimensionata ecc ecc cosa che con l’iPad non faccio (sono pigro) quindi questo sarà un semplice post di testo… contenti?

Allora ho due cose da dirvi:

  1. Mi sono iscritto ad un corso di Photoshop! Ci vado tutti i mercoledì sera. Ho scoperto che è un programma incredibile con cui si possono realizzare delle cose stupende. Per una persona che è creativa è il massimo perché permette di esprimere tutta la propria creatività realizzando delle vere e proprie opere d’arte. Vi terrò informati sugli sviluppi.
  2. Mi sono iscritto ad un corso di creazione siti web. Ieri ho fatto la prima lezione! Premetto che qualcosina di html e css conosco (tanti anni fa mi dilettavo col mio primo sito!), ma credo che questo corso mi servirà per approfondire le mie conoscenze in ambito html e varie… vi terrò informati anche in questo caso.

Corsi a parte, vi comunico che oggi mi sono improvvisato veterinario: ho tolto il punto alla mia Lulu. Mi è bastato prendere la forbicina per le unghie sollevare il punto dalla parte del nodo è zac! Sangue ovunque! Scherzo ovviamente! Zac il punto tolto! Ha ragione mia moglie quando dice che lavorare con gli animali sarebbe il mio mestiere… ma purtroppo a me piacciono anche i PC.

Sarà meglio che chiudo qui: questo post sta assomigliando sempre più al post di uno psicopatico!

Quindi vi saluto.

A presto!

Fontana

Fontana - Particolare

Il Natale è alle porte! Avete preso tutti i regali? O siete come me che aspetto sempre la vigilia per comprare le ultime cose? Forza forza… il Natale è solo tra qualche giorno! Cavoli come passa il tempo, mi sembra ieri che eravamo in estate e siamo già a Natale! Se va avanti così tra poco mi ritrovo 70enne senza sapare come mai!

Le feste non sono il momento adatto per prendere certe decisioni alimentari, si sa, ma in questi giorni è nata in me una vaga idea… l’idea di diventare vegetariano. Non chiedetemi perché. In realtà non lo so nemmeno io. Non c’è una ragione. Forse dovrei informarmi un po’ prima di prendere questa decisione. Infatti credo che farò cosi. A dire il vero è un po’ che ci penso a questa cosa. Qualche anno. Ma sapete com’è: il prosciutto è pur sempre il prosciutto! Per questo secondo me se voglio fare “il passo” prima ho bisogno di informarmi per benino. Se c’è qualche vegetariano in ascolto che ha voglia di suggerirmi magari qualche libro o sito gliene sarei grato. Io a dire la verità un libro ce l’ho già: Vivere vegetariano for Dummies ma non l’ho ancora iniziato! E’ li sulla libreria da qualche mese ormai ma non ho ancora avuto il coraggio di aprirlo! Forse perchè il prosciutto è sempre il prosciutto? Ad ogni modo staremo a vedere se nell’anno nuovo cambierà qualcosa in me…

Per il momento, vi saluto e aspetto i vostri consigli in merito. Potete scrivermi clikkando qui. VI ASPETTO!

BUON NATALE!

BLUE!

Fontana di Tremi

Fontana di Trevi – Roma. Difficile non trovare gente in questa splendida pizzetta. Un posto quasi magico dove le persone che arrivano da tutto il mondo gettano le monetine nella fontana nella speranza di poter tornare un giorno in questa splendida città o di poter realizzare qualche sogno nel cassetto. Noi ci siamo stati per il ponte dell’8 Dicembre. Quattro giorni splendidi ed intensi che ho immortalato in tante fotografie che vedrete prossimamente su questo sito.

E adesso? Semplice aspettiamo il Natale nella speranza che sia sereno…

Per l’anno nuovo ho in mente un paio di ideuzze per movimentare questo mio sito, quindi state sintonizzati.

Come passerete il Natale? Io in famiglia come sempre. Alla fine il Natale in famiglia è quello più appagante. Ho provato un paio di volte a uscire a pranzo il giorno di Natale ma nonostante fossi in compagnia della mia famiglia, il pranzo non aveva la stessa intimità e la stessa magia del pranzo tra le mura di casa. Alla fine stare seduti per ore a tavola a casa propria con i propri cari è la soluzione migliore per vivere il Natale in armonia. Casa batte ristorante 1 a 0! e con questo ho finito di tediarvi con i miei pensieri…

Ci sentiamo presto…

 

Mostriciattolo

Un mostriciattolo verde...

In casa mia oltre agli animali (3 cani e due gatti) si aggirano vari mostriciattoli. Questo qui sopra è un mostriciattolo verde, il preferito dalla mia Viky. Lo adora. Quando non glielo lanciamo noi, ci pensa lei a lanciarlo per aria per giocare da sola.

Allora, cosa state combinando? E’ da un po’ che non scrivo questo blog. Sono stato un po’ impegnato. Ma non sto qui a tediarvi con i miei racconti.

Ci riaggiorniamo presto perchè purtroppo devo scappare!

ciao!