E’ arrivata l’estate…

Il fiiore di una pianta grassa (non so di che pianta si tratta!) davvero enorme...
Il fiiore di una pianta grassa (non so di che pianta si tratta!) davvero enorme…

E’ arrivata davvero l’estate. Diciamo che era ora. Mentre vi scrivo sono tappato in casa col condizionatore acceso (e sono solo le 10.45 del mattino!) perché stavo sudando come una fonatana (la fontana di Trevi confronto a me non è nulla!) e quindi mi sono ridotto ad accenderlo… Ora sto un po’ meglio, per fortuna… Certo non è nemmeno bello stare tappati in casa con la bella stagione! Stiamo già tappati in casa per tutto inverno che è davvero un peccato non aprire le finestre! Purtroppo ho il problema che non sopporto il caldo. Sopportazione uguale a zero. Va be’ domani andrò in piscina a fare un paio di tuffi nell’acqua gelida.

Cambiamo discorso. In questi giorni sono stato con i miei nipoti a fare un’escursione al Parco dello Strone li ho trovato questo fiore davvero spettacolare! A dire il vero non è un granchè bello, ammettiamolo, ma era decisamente gigante ed ha attirato la mia attenzione per questo. Non so di che fiore si tratta (se qualcuno lo sa me lo può dire ?) ma è davvero spettacolare.

I mie nipoti si sono divertiti un mondo anche perché invece di seguire la strada principale (diciamo la strada facile) m’è venuto in mente di percorrere una strada che si snodava nel bosco parallela a quella ufficiale. Tutto bene per un po’, poi siamo stati costretti a fare dietro front perché sulla strada c’erano dei tronchi e dei rami che intralciavano il cammino.

Uno pensa che sotto le piante all’ombra, ci sia bel fresco… Invece faceva un caldo tremendo! Ci saranno stati 5 gradi in più rispetto alla temperatura normale. E poi era estremamente afoso!

A parte quest’ultimo dettaglio, è stata una bella gitarella che i bambini hanno apprezzato e questo alla fine era l’importante.

Ok, per il momento è tutto. Vi saluto e vi auguro una buona estate!

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.